Soft Bank vuole comprarsi Shrek

È tempo di importanti fusioni negli USA, operazioni che fanno discutere ancora più del solito perché riguardano uno dei business più americani di sempre: il cinema. E’ di questi giorni la notizia che la Soft Bank, attualmente rimpinguata dai 5 miliardi di dollari che sono derivati dal debutto in borsa di Alibaba, intende comprare la Dreamworks, la casa produttrice di film di animazione conosciuti in tutto il mondo.

Ma da cosa nasce questa iniziativa davanti a cui, pare, quelli della Dreamworks (Jeffrey Katzemberg in primis) non potranno tirarsi indietro? Senz’altro il motivo che ha messo in moto l’operazione, non ancora ufficiale, è il bisogno di diversificare il proprio business e di allargarsi al di fuori dei confini nipponici, meglio se in America, dove già la Soft Bank possiede una delle più grosse compagnie telefoniche. Stando a quanto rivela il Wall Street Journal, i giapponesi hanno messo sul piatto circa due miliardi di dollari per un’azienda che deve fare i conti con la concorrenza spietata di grandi giganti dell’animazione, molto spesso multimediali.

Viste le sofferenze degli ultimi tempi, la Dreamworks si era trovata costretta a promettere a chi investe in questa società, già presente in borsa, una prossima diversificazione, soprattutto volta al settore dei videogiochi, mentre il titolo continua a oscillare sull’onda dei successi, più o meno riusciti, dei film.

Ecco perché, secondo gli analisti, Katzemberg non riuscirà facilmente a dire “No, grazie!”. Se si avvererà quanto aspettano gli esperti, sarà davvero un grosso colpo per Soft Bank che si aggiudicherà la palma di primo investitore di Hollywood proveniente dal Giappone, almeno negli ultimi vent’anni.

Ti piaciuto questo articolo? Perch non lasci un commento e continui la discussione, oppure iscriviti ai feed e riceverai gli articoli sul tuo feed reader.

Commenti

fruit@roemer.buren” rel=”nofollow”>.…

thanks!!…

obeying@intellectuals.contributions” rel=”nofollow”>.…

ñïñ çà èíôó….

homeward@did.mask” rel=”nofollow”>.…

ñïñ!…

spare@mucosa.stratforde” rel=”nofollow”>.…

ñïñ!!…

arapacis@infrequently.doormen” rel=”nofollow”>.…

thanks!…

Pubblica commento

(obbligatorio)

(richiesta)