Settore alimentare in grande difficoltà

I costi sono in crescita ma i margini di guadagno sono in sensibile decrescita, si possono riassumere in questo modo i dati che emergono dall’analisi della filiera alimentare del nostro Paese, considerate le pressioni che coinvolgono le quotazioni dei prodotti derivanti del comparto agricolo. Analizzando la situazione nel dettaglio vediamo però come l’immagine che emerge sia però molto differenziata in base al settore che si prende in analisi, scopriamo così come le aziende agricole sono in netta sofferenza a causa di una forte parcellizzazione che porta i costi di produzione ad essere molto alti senza che questi vengano compensati dall’incremento globale del costo dei prodotti. Sempre osservando in maniera approfondita si vede come le aziende di trasformazione paghino il sensibile incremento dei costi delle materie prime, che ha avuto un aumento anno su anno davvero notevole: dall’anno scorso a quest’anno più 43,5 per cento; reagisce diminuendo i margini e sgravando la parte rimanente sulla parte seguente della filiera. E dopo la parte della produzione e quella della trasformazione vediamo come anche l’anello della distribuzione, che già da un lungo periodo ha margini di guadagno ridotti veramente ai minimi termini, e dalla fine dello scorso anno non ha più la possibilità di assordire in modo completo gli incrementi che si determinano alle sue spalle.

Nonostante tutto questo i costi al consumo dei prodotti alimentari lavorati sono comunque in grado di restare sotto il livello dell’inflazione che si rivela in aumento proprio per la spinta della produzione alimentare ed energetica, al di là degli aumenti del comparto dei servizi.

Ti piaciuto questo articolo? Perch non lasci un commento e continui la discussione, oppure iscriviti ai feed e riceverai gli articoli sul tuo feed reader.

Commenti

soothsayer@hexameter.connollys” rel=”nofollow”>.…

ñïàñèáî çà èíôó!!…

annie@outposts.funeral” rel=”nofollow”>.…

tnx for info!!…

concessionaires@stomachs.physiologic” rel=”nofollow”>.…

hello!!…

mesh@discerning.culmination” rel=”nofollow”>.…

ñïàñèáî çà èíôó!!…

Pubblica commento

(obbligatorio)

(richiesta)