Google cresce sempre

Continuano a godere di un aumento positivo ed a crescere gli utili del colosso di Mountain View negli ultimi tre mesi, Google è stata la prima tra le aziende tecnologiche a presentare i propri risultati di bilancio che segnano una crescita del più ventisei per cento.  Reagisce in maniera assolutamente positiva il titolo che arriva a guadagnare a Wall Street ben oltre il sei per cento e quindi più di 592 dollari per ogni azione. I profitti di Google sono giunti a 2,73 miliardi di dollari, che significano 8,33 dollari per ciascuna azione mentre l’anno passato, nel medesimo periodo, il colosso del web aveva registrato 2,17 miliardi come profitti corrispondenti a 6,72 dollari ad azione. Se vogliamo ricalcare i profitti togliendo i costi legati a compensi in azione vediamo come gli utili sarebbero stati di 9,72 dollari quest’anno contro i 7,64 dell’anno passato.

Anche il giro d’affari ha segnato il suo interessante aumento crescendo addirittura del trenta tre per cento e toccando la cifra di 9,72 miliardi, che significano più trentasette per cento e oltre sette miliardi e mezzo escludendo i costi che riguardano l’incremento del traffico e le commissioni dovute ai partner commerciali. Inferiori e anche di molto erano le previsioni degli analisti che si aspettavano profitti per azioni pari a 8,74 dollari e rispetto al giro d’affari, eliminando tutti i costi e quindi calcolato al netto, stimavano una cifra di 7,21 miliardi di dollari.

Nei giorni scorsi sono stati presentati anche i conti del bilancio stilati da Jp Morgan, mentre il periodo delle trimestrali è stato inaugurato da Alcoa a Wall Street.

Ti piaciuto questo articolo? Perch non lasci un commento e continui la discussione, oppure iscriviti ai feed e riceverai gli articoli sul tuo feed reader.

Commenti

Ancora nessun commento.

Pubblica commento

(obbligatorio)

(richiesta)