Archivio di aprile, 2012

Il carrello italiano è sempre più caro

Non sono certamente delle buone notizie quelle diffuse in questi giorni dall’ Istat che ha ufficializzato con i freddi numeri una cosa che molti Italiani hanno sperimentato, e sperimentano ogni giorno, nelle loro tasche. Il costo della vita nel nostro Paese è aumentato in maniera vertiginosa e alcuni beni, uno per tutti la benzina, hanno [...]

Banca d’Italia: resta basso in Italia il livello dei debiti

La Banca d’Italia ha pubblicato il proprio rapporto sulla stabilità della finanza delle famiglie nel nostro Paese ed il primo dato evidenzia che, sebbene si risenta della pesante situazione economica,si subisca la recessione e la ricchezza a disposizione sia decresciuta,resta però nel nostro Paese abbastanza moderato il livello di indebitamento. Influiscono sicuramente in modo positivo [...]

Game Over per Super Mario

La notizia sta rimbalzando da ore non solo nei siti e nei blog che si occupano di alta finanza internazionale, ma anche in quelli che hanno come tema i videogames. Cosa hanno in comune questi mondi perchè una stessa informazione possa interessare entrambi fino a questo punto? Semplice; un piccoletto vestito da idraulico con un [...]

Il turismo è più del 7% del Pil

Molteplici fattori contribuiscono alle modifiche che il comparto turistico sta facendo in questi anni: sia, ovviamente, la difficile situazione economica che tutti coinvolge ma anche la diffusione di internet sia per ricercare la soluzione migliore che per effettuare la prenotazione delle vacanze. Aumenta anche la presenza dei turisti che arrivano da altri Paesi, indubbia positiva [...]

Fiducia dei consumatori a picco

Non sembra per nulla attenuarsi il peso della crisi economica sulla nostra vita quotidiana e l’immagine che l’Istituto Nazionale di Statistica ci fornisce anche questo mese conferma in pieno questa realtà e offre poche possibilità di interpretazioni alternative poiché la fiducia perde oltre sette punti percentuali rispetto al dato registrato nel mese di marzo e [...]

Cresce il numero degli inattivi scoraggiati

Nell’anno passato i nostri connazionali che non si impegnano più nella ricerca di un lavoro poiché sono certe di non riuscire a trovarlo hanno raggiunto una quota pesante ovvero due milioni e 897.000 persone, che rappresentano un aumento di quasi il cinque per cento, 4,8% ovvero circa cento trentatremila persone in più, rispetto all’anno precedente; [...]

Italiani un po’ più fiduciosi nel mercato immobiliare

I primi tre mesi di quest’anno denotano, secondo i risultati di un’analisi di Immobiliare.it, sito leader del settore, circa la percezione dei nostri connazionali sul mercato degli immobili, un lento muoversi verso un maggiore ottimismo; Immobiliare.it, trimestralmente interroga a riguardo un campione di più di cinque mila utenti del suo sito, quindi direttamente coinvolti nella [...]

A Borgo Panigale si parla tedesco

Potrebbe essere davvero questione di sole venti quattro ore e la casa automobilistica di Wolfsburg potrebbe diventare proprietaria del cento per cento della Ducati; l’accordo tra Ferdinand Piech, amministratore delegato del gruppo Volkswagen, ed Andrea Bomoni è arrivato già ieri, verrà quindi spiegato ai board affinchè possa essere approvato e se tutto dovesse andare per [...]

Imu pesante per le imprese

Nonostante nelle previsioni del Governo guidato da Mario Monti la quota di gettito più rilevante per le casse dello Stato arriverà con l’Imu da parte di coloro che possiedono una seconda o una terza casa, i calcoli parlano di entrate per oltre otto miliardi di euro; invece coloro sui quali potrebbe avere un peso maggiore, [...]

Dopo un venerdì nero la Borsa riparte

Le sedute della scorsa settimana si sono concluse con un venerdì decisamente nero e da dimenticare. Gli esiti di quelle contrattazioni si sono poi ripercossi anche sull’apertura dei listini di oggi che però, alle 10 di questa mattina, sembrano avere un moto di orgoglio e, in qualche modo stanno cominciando una lenta, ma importante risalita.
Dopo [...]