Archivio di dicembre, 2011

Secondo l’Istat italiani a rischio povertà

Il venticinque per cento dei nostri connazionali corre seri rischi di povertà o di esclusione sociale, e ancor più difficile diviene la situazione per i giovani in una fascia di età compresa tra i diciotto ed i ventiquattro anno, questi dati per nulla positivi sono stati comunicati dall’Istituto Nazionale di Statistica che ha condotto un’indagine [...]

Crollo dei consumi in tutti i settori

Neanche le festività sono esentate dalla crisi economica, com’era prevedibile, ma l’immagine del nostro Paese che viene data a posteriori mostra uno stato di salute dell’economia italiana ancor più pesante del previsto: notoriamente il periodo delle festività natalizie è quello in cui i consumi sono importanti in tutti i settori: dal turismo ai regali, dall’alimentare, [...]

Il nostro Paese va verso la recessione?

Il nostro Paese sembra proprio essersi incamminato sulla pesante e difficile strada che conduce inevitabilmente alla recessione: infatti per la primissima volta negli ultimi due anni il prodotto interno lordo è sceso da un trimestre all’altro; è stato anche per questo motivo che l’Istituto Superiore di Statistica ha riveduto al ribasso le previsioni per i [...]

Diminuisce il turismo ma cresce quello online

Proprio brutta la notizia lanciata da Confesercenti rispetto alle intenzioni dei nostri connazionali durante le vacanze natalizia: si dice infatti che non andranno in vacanza circa otto italiani su dieci, ovviamente a causa della crisi economica. Ma, nonostante questo dato, il comparto del turismo continua ad essere uno di quelli che maggiormente attirano investimenti ed [...]

Zynga sbarca in Borsa

Zynga è la giovane società che ha creato veri e propri giochi online di culto che hanno avuto un’incredibile diffusione come Farmville, Mafia World o My Heroes Ability; è nata a San Francisco, il che non rappresenta certo una novità per realtà come questa che sul web ottengono incredibili successo si pensi tra gli altri [...]

Modifiche e cambiamenti alla manovra

Il Professor Mario Monti ed il suo governo di tecnici hanno aggiustato, in collaborazione con la maggioranza, la manovra con una maggiore attenzione all’equità. Sono stati presentati ieri e presi in esame questa notte alcuni emendamenti che domani verranno presentati in aula; è stato autorizzato l’esecutivo a chiedere che venga data la fiducia su [...]

Fiat: accordo domani mattina

Ancora ventiquattro ore di tempo per l’accordo Fiat. Su richiesta dell’Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici per la firma della trattativa separata, in origine prevista entro questa sera, ci sarà tempo fino a domani; i metalmeccanici della Uilm hanno organizzato per oggi la riunione della segreteria nazionale e quindi non saranno in grado di giungere a [...]

Emigrazione sostenuta in Svizzera

Abbondante flusso di denaro ma anche di persone quello che è in atto in questo momento dai nostri confini verso il territorio elvetico. Moltissimi sono infatti i nostri connazionali che hanno a disposizione un buon patrimonio e che hanno scelto di muovere il proprio denaro, ma in alcuni casi anche il proprio nucleo famigliare verso [...]

Manovra, perplessità della Corte dei Conti

La Manovra anticrisi proposta da Monti e ora oggetto del dibattito parlamentare raccoglie critiche da più fronti: se già sindacati e alcuni partiti hanno espresso le loro perplessità ora giungono dubbi e segnali dall’arme anche da diverse istituzioni di vigilanza, come Bankitalia e La Corte dei Conti.

Manovra economica: conseguenze sulle abitazioni

I cambiamenti presentati dal Primo Ministro Mario Monti domenica sera hanno dato smentita alle voci che si erano diffuse alla vigila della comunicazione, compresa l’anticipazione che prevedeva tributi che andassero a colpire chi ha maggiore disponibilità di reddito; a partire da quelli che toccano chi dispone di più proprietà immobiliari, infatti la tassazione, come si [...]