Archivio di agosto, 2011

il 30% delle aziende non riesce a trovare falegnami ed idraulici

Le imprese italiane, al di là che si avvicini o meno la ripresa,  sarebbero disposte ad assumere personale con l’autunno alle porte ma non sono in grado di trovare le figure che più ricercano, e tra questi profili professionali troviamo sales manager, falegnami, segretarie, elettricisti, operai, assistenti personali.
Questi sono i dati che emergono da una [...]

Crolla indice dei consumi e della fiducia in Italia

La preoccupazione è elevata e le previsioni non sono per nulla positive, considerando i due anni di crisi iniziati nel 2008, si stima infatti che ci sia un’ulteriore frenata generalizzata che porterà, al termine di quest’anno, ben diciassette regioni su venti, ad avere dei livelli di consumi più bassi rispetto a quelli del Duemila; questi [...]

Lady Gaga investe nell’high tech

Sono tante le star che investono sempre di più nel settore dell’alta tecnologia: l’ultima ad aver effettuato cospicui interventi in aziende della Silicon Valley è Lady Gaga…

1,1 milioni di giovani italiani senza lavoro

Secondo le nuove stime di Confartigianato sono oltre 1,1 milioni gli Italiani con meno di 35 anni che non hanno un lavoro: il 15,9% del totale. Il dato pone l’Italia come fanalino di coda a livello europeo…

Inflazione ferma, carrello in aumento

L’Istituto Nazionale di Statistica ha comunicato oggi i dati sull’inflazione di Luglio che, come per la scorsa rilevazione, è rimasta sostanzalmente stabile facendo registrare, in linea con le previsioni rese note qualche settimana fa, un aumento complessivo pari al 2,7%. Se i dati relativi all’inflazione annua erano già in qualche modo stati preannunciati, la seconda [...]

Sempre più mutui dopo i sessant’anni

Anche questa è una delle mille facce della crisi economica. Secondo quanto ha reso noto Mutui.it, il numero di chi richiede un mutuo dopo i sessant’anni di età è in crescita e, ormai, questo segmento rappresente oltre il 3% del totale. Se preferite i numeri alle percentuali, gli over 60 che nel corso dell’ultimo anno [...]

Milano crolla. Ed è panico

A questo punto non si capisce veramente più quale sia il filo che regge le sorti delle borse internazionali e, soprattutto quanto sia robusto e ancora resista.
Dopo una giornata come quella di ieri, che in qualche maniera aveva permesso alle borse di chiudere se non in rialzo, quantomeno in pareggio o quasi, oggi si è [...]

Borse ancora in altalena e le pensioni finiscono nel mirino di Tremonti

Non si placa il contiuno sali e scendi dei mercati finanziari internazionali e se, dopo aver cominciato bene la seduta come vi avevamo raccontato, anche ieri Milano ha chiuso le contrattazioni con un segno negativo del 2,35% per quanto riguarda l’indice Ftse Mib e del 2,43% per il Ftse All Share, anche adesso è in [...]

Continua l’altalena dei listini

Dopo il venerdì nero dell’economia americana, che per la prima volta nella sua storia ha perso il rating tripla A, le borse asiatiche hanno fatto segnare importanti ribassi, ma oggi la musica che si suona a Piazza Affari sembra essere differente.
Senza dubbio è plausibile ipotizzare che, su questo evento abbia, avuto una certa influenza la [...]

Crollano le borse e il mercato va nel panico

Non è difficile prevedere che il 4 agosto 2011 rimarrà negli annali della Finanza mondiale come un altro dei giorni neri, questa volta un giovedì.
L’incertezza domina sui mercati internazionali, e l’Italia non solo non è un’eccezione, ma forse è addirittura realistico indicarla come una delle nazioni maggiormente sotto i riflettori degli analisti, degli investitori e [...]