Archivio di febbraio, 2011

Aumenti possibili nel passaggio dall’Ici all’Imu

Calderoli e Tremonti persistono nel garantire che con il federalismo municipale le tassazioni saranno più leggere, ma dai dati e dalle previsioni di Confartigianato sembra emergere una  situazione diametralmente opposta: le società inizieranno a pagare complessivamente più di ottocento dodici milioni all’anno a causa della modifica da Ici a Imu; chi si ritroverà a subire [...]

La crisi della Libia e gli aumenti di prezzo del carburante

Per chi crede di non essere coinvolto dai terribili fatti che stanno accadendo in questi giorni in Libia, arriva una notizia che li porterà a ricredersi. Proprio in virtù della crisi che sta vivendo lo Stato guidato (non si sa ancora per quanto) dal colonnello Gheddafi, il prezzo del gasolio così come quello della benzina [...]

La previdenza complementare in Italia

Le notizie che giungono dall’Inps sono sempre meno rassicuranti per i futuri pensionati del nostro Paese eppure in Italia la previdenza complementare non sembra proprio prendere piede: fino al duemilanove solo il venticinque per cento dei lavoratori avevano siglato un accordo con un fondo pensione privato.
Il numero dei lavoratori, sia autonomi che subordinati, ma non [...]

L’Istat comunica i dati dell’inflazione a gennaio 2011

Nel primo mese del duemilaundici accresce l’inflazione, che su livello tendenziale, ottiene un aumento di oltre il due per cento e raggiunge così il livello più alto registrato da dicembre del duemilaotto, questo è quanto afferma l’Istat confermando le stime preliminari.
Nel mese di gennaio l’inflazione è salita dal livello dell’1,9 per cento segnalato a dicembre [...]

Le cifre del lavoro sommerso nel settore alberghiero

Nel nostro Paese il valore dell’economia sommersa si aggira tra un minimo di poco più del sedici per cento ed un massimo del quasi diciotto per cento del valore globale dell’economia. Il massimo del valore del sommerso riguarda l’ambito degli alberghi e degli esercizi pubblici dove la percentuale si avvicina quasi al cinquantasette per cento, [...]

Bankitalia conferma l’enorme differenza dei servizi pubblici in Italia

Innumerevoli sono le differenze e le disparità dei servizi pubblici tra l’Italia settentrionale e quella meridionale, questo è il risultato al quale è giunto uno studio promosso da Bankitalia che aveva come scopo la valutazione della qualità dei servizi per il pubblico nel nopstro Paese; nulla appare, da quanto comunicato da questa ricerca, cambiato negli [...]

L’Istat comunica segnali di ripresa

L’anno appena concluso, secondo i risultati comunicati dall’Istat, possono essere, a ragione, considerati dodici mesi che evidenziano abbondanti segnali di ripresa per le aziende del nostro Paese. E’ stato raggiunto il risultato massimo registrato negli ultimi dieci anni, sia dal punto di vista del fatturato che da quello degli ordini. Nel duemilanove l’indice grezzo per [...]

Inizia la ripresa del settore tessile

L’abbigliamento nella prossima stagione potrebbe registrare, secondo quanto affermano gli imprenditori de settore, dei sensibili incrementi a causa della crescita del costo della lana grezza; giusto per fare un esempio una camicia di cotone che oggi viene a costare cento euro passerà a centoventi ed un abito che viene venduto a seicento euro potrebbe arrivare [...]

Brutto mese di gennaio per le immatricolazioni Fiat

Il mercato delle vendite delle automobili incomincia il suo 2011 con una brusca frenata: nel mese di gennaio, secondo quanto è stato comunicato da Acea, le immatricolazioni sono calate dell’1,1% per cento, passando da oltre 1.072.000 vetture a 1.084.000 nella zona che riunisce le ventisette nazioni dell’Unione europea. Si tratta di una lieve diminuzione ma che [...]

Maserati: il futuro a Modena o a Torino?

Dove andrà a finire lo stabilimento Maserati di Modena? Verrà spostato nel capoluogo torinese o rimarrà nella storica sede emiliana? Sono stati stanziati sei cento milioni di euro per il rinnovamento dell’azienda di Bertone di Grugliasco nell’hinterland torinese, così che possa partire la produzione della nuova auto del segmento E della Maserati; segmento nel quale [...]